Sostegno del Parlamento al progetto Scuole in Cammino

Sostegno del Parlamento al progetto Scuole in Cammino

595 446 Massimo

Presentato dall’associazione “Rete dei Cammini” affiliata  a AMODO e finalizzato alla promozione dei cammini e percorsi storico-devozionali nell’ambito dell’offerta formativa per bambini e ragazzi

La risoluzione, votata il 4 marzo 2020, ha visto come prima firmataria Rosa Maria Di Giorgi del PD ed  è stata approvata all’unanimità dalla VII COMMISSIONE  Parlamentare (Cultura, scienza e istruzione),  concludendo così il  suo iter istituzionale ed impegnando il Governo a dare seguito al progetto nelle scuole di ogni ordine  e grado.

Nella risoluzione approvata, tra le molte cose, si evidenzia come i cammini tutelino e valorizzino il patrimonio culturale e naturale inteso come fattore di miglioramento della qualità della vita e fonte di sviluppo sociale, economico e culturale; in grado di generare redditi di sostegno in aree periferiche dove insistono situazioni di criticità legate allo spopolamento ed alla crisi dei settori produttivi tradizionali;

Come permettano agli studenti di conoscere le caratteristiche del paesaggio geografico attraverso l’esplorazione dell’ambiente naturale per promuovere una sua migliore salvaguardia e tutela e rappresentino, inoltre, uno strumento efficace di benessere e prevenzione per la salute;

La modifica degli stili di vita e, in particolare, dei livelli di attività fisica della popolazione è un obiettivo messo ai primi posti delle attuali e future politiche sanitarie dall’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), per migliorare le condizioni di salute e rendere economicamente sempre più sostenibile, in rapporto al progressivo invecchiamento della popolazione, il nostro welfare;

 

> Ecco il verbale della commissione Cultura, a partire da pagina 201