• 24 dicembre 2017

La nuova Alleanza lancia la Primavera per la Mobilità Dolce 2018 e la Giornata delle Ferrovie delle Meraviglie

Logo Primavera della Mobilità Dolce

La nuova Alleanza lancia la Primavera per la Mobilità Dolce 2018 e la Giornata delle Ferrovie delle Meraviglie

947 296 PGI

Dal 21 marzo al 21 giugno 2018 eventi in tutta Italia per chi cammina, pedala, ama le greenways e viaggia su ferrovie turistiche.

La nuova Alleanza per la Mobilità Dolce lancia la Primavera per la Mobilità Dolce 2018 dal 21 marzo al 21 giugno 2018, con decine di eventi per chi pedala, cammina e viaggia su ferrovie turistiche. All’interno dei tre mesi di eventi si terrà la Giornata delle Ferrovie delle Meraviglie, per sottolineare la bellezza di antiche ferrovie e vecchi tracciati che chiedono di essere valorizzati come linee turistiche o trasformate in dolci greenways su cui camminare e pedalare.
Il tutto nell’anno del Cibo 2018 buono ed autentico, dei piccoli borghi e dello slow travel per viaggiare nella bellezza del paesaggio italiano. Ed anche per festeggiare l’approvazione della legge per le ferrovie turistiche e le risorse e i progetti ormai avviati per le ciclovie turistiche nazionali.
L’evento di avvio della Primavera per la mobilità dolce sarà il convegno di A.Mo.Do. del 23 marzo a Milano, nell’ambito di Fa’ la cosa giusta! – la fiera sugli stili di vita sostenibili organizzata da Terre di Mezzo – che farà il punto su cammini, ciclovie e ferrovie turistiche, e sarà presente nella tre giorni anche con uno stand dedicato alla mobilità dolce.
Si proseguirà con una giornata dedicata alla Giornata delle Ferrovie delle Meraviglie in cui effettuare tanti treni turistici (a cura della Federazione Ferrovie Turistiche e Museali), individuare vecchi tracciati su cui camminare e pedalare, greenways da promuovere, ferrovie dismesse o sospese da riaprire. A partire dalla riapertura della Gemona-Sacile avvenuta di recente e della Avelino-Rocchetta SA di cui sono avviati i lavori per la completa riapertura prevista per la primavera 2018.
Pe chi ama camminare l’Alleanza sarà partner nella giornata/mese promossa dalla Rete dei Cammini che si tiene la prima domenica di maggio e per tutto il mese fino ai primi di giugno, con decine di eventi nel territorio italiano.
Per gli amanti delle due ruote sono pronti gli eventi della associazione ARI Randonneur, aderente ad Amodo, che organizza cinque “randonnèe” nei mesi di aprile e maggio, che vanno dai 50 ai 100 km, nell’ambito della campagna “strade da vivere” per far crescere la condivisione e la sicurezza sulle strade verso i ciclisti.
Una bella novità sono gli eventi organizzati da BAI – Borghi Autentici d’Italia – che promuoverà “I Cammini del Buon Vino” in occasione dell’anno 2018 del Cibo buono ed autentico, nei piccoli
borghi italiani. Anche il WWF Italia, in occasione della giornata delle Oasi che si tiene il 20
maggio, proporrà eventi legati alla mobilità dolce nella natura attraversati da ciclovie, cammini e ferrovie turistiche.
A giugno, a chiusura della Primavera della Mobilità Dolce si terrà la consueta Maratona Ferroviaria
2018, lungo i tracciati ferroviari tra Toscana, Liguria, Piemonte e Valle d’Aosta, per fare il punto
con le realtà locali, per chiedere la riapertura delle ferrovie “sospese”, promuovere la cultura del
viaggio ferroviario e della mobilità dolce.
A queste iniziative già in calendario altre sono in preparazione dalle 22 associazioni che fanno
parte della Alleanza per la Mobilità Dolce, come il Touring Club, AEC, Legambiente, Italia Nostra,
Federtrek, UTP Assoutenti e di altre aderenti.
L’Alleanza invita tutti quelli che amano la bicicletta, le greenways, le ferrovie turistiche, i
cammini, il turismo sostenibile, la mobilità dolce, a promuovere un evento sul proprio territorio nella Primavera della Mobilità Dolce dal 21 marzo al 21 giugno 2018.

Per maggiori informazioni scrivere a info@mobilitadolce.net

Scarica il comunicato