• 3 Luglio 2019

Il trenino verde può tornare a viaggiare. Approvata la legge Marino (M5S) in via definitiva.

Il trenino verde può tornare a viaggiare. Approvata la legge Marino (M5S) in via definitiva.

1024 768 PGI

La Commissione Lavori Pubblici del Senato ha approvato ieri 2 luglio 2019, in via definitiva, la Proposta di Legge Marino che consente alla  società Arst, seppur in assenza di titolarità di licenza ferroviaria, di continuare a gestire le reti ferroviarie isolate della Sardegna a scopo turistico e quindi di dare continuità alle tratte del trenino verde. Si tratta di una modifica della legge 128 del 2017, che prima aveva licenziato la Camera dei Deputati ed ora il Senato. Un PdL seguito anche dalla Alleanza Mobilità Dolce e da FIFTM, che hanno ottenuto anche un rafforzamento de ruolo delle associazioni nella gestione treni turistici . Una volta pubblicata in G.U. la nuova norma,  “il Trenino Verde potrà riprendere le sue corse ed è quello che ci aspettiamo immediatamente da ARST, con un progetto di rilancio, comunicazione e servizio” ha sollecitato Anna Donati, portavoce Amodo.

Leggi qui il commento del Deputato Nardo Marino  https://www.sardegnareporter.it/2019/07/il-trenino-verde-e-salvo-approvata-la-legge-marino-m5s/283397/ 

Ecco l’iter del provvedimento al Senato  http://www.senato.it/leg/18/BGT/Schede/Ddliter/51688.htm

E qui il testo definitivo approvato in attesa di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale

Il 30 luglio 2019 è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la norma diventata quindi ora la Legge n. 71 dell’11 luglio 2019.

Leggi qui il testo pubblicato in G.U. https://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2019-07-30&atto.codiceRedazionale=19G00078&elenco30giorni=false