Parte il secondo anno del Mese della mobilità dolce che parte con la X edizione della “Giornata/e Nazionale delle Ferrovie Non Dimenticate, che da anni vuole censire, salvaguardare e proporre la valorizzazione dei cammini di Mobilità Dolce, in particolare attraverso la difesa delle linee ferroviarie in esercizio, la riapertura di quelle ancora ripristinabili per il trasporto pubblico locale o di treni turistici o ancora il riutilizzo dei sedimi, al momento non recuperabili, quali Greenways ciclo pedonali.

Si partirà domenica 5 marzo 2017 concludendosi il 9 Aprile 2017, con delle iniziative dall’Italia Centrale duramente colpita dal terremoto, che può essere una chiave di rinascita attraverso il turismo dolce e la risistemazione del territorio anche per le comunità.
Si viaggerà fino alle linee transfrontaliere in Friuli, con un intervento importante venerdì 31 marzo, per focalizzare l’attenzione sulla capacità dei treni di disegnare geografie senza confini. In un momento in cui molti vogliono erigere muri per difendere le piccole patrie, noi pensiamo sia meglio riaprire i cammini che hanno consentito alle diverse culture di conoscersi e di rispettarsi.
Si possono segnalare le iniziative e potete farlo inviando una mail.

[lvca_portfolio posts_query=”size:All|order_by:date|order:DESC|post_type:entity|categories:42,12,10,11|tax_query:5″ image_linkable=”true” taxonomy_filter=”category” display_title=”true” display_summary=”true” per_line=”3″ gutter=”20″ tablet_gutter=”10″ tablet_width=”800″ mobile_gutter=”10″ mobile_width=”480″ heading=”Tutti gli Eventi”]