• 17 marzo 2017

Il “Punto” e le prospettive sul recupero pedonale e ciclabile dell’ex Ferrovia Breccia Grandate/Malnate

Il “Punto” e le prospettive sul recupero pedonale e ciclabile dell’ex Ferrovia Breccia Grandate/Malnate

724 1024 TuxanerUZEguspeCru5e

Dettagli

Inizio:
16 Marzo 2017

Organizzatore

Circolo Culturale DIALOGO, da COMO in TRENO e IUBILANTES.

Luogo

Olgiate Comasco (CO)

Centro Congressi Medioevo
Via Lucini 4
Olgiate Comasco, Italia

Giovedì 16 marzo, Olgiate Comasco, Centro Congressi “MEDIOEVO”, h 20.45.si svolgerà l’incontro pubblico proposto dal  Circolo Culturale DIALOGO, da COMO in TRENO e da IUBILANTES. Un incontro importante, non solo per il nostro territorio ma anche per il pieno sviluppo  dei percorsi pedonali e ciclabili regionali e nazionali. La cosi detta “traversata” GRANDATE-MALNATE, con i suoi 16 km, è infatti un tratto/nodo fondamentale della grande ciclovia BICITALIA  e internazionale n. 12 recepita dal Piano della Mobilità Ciclistica regionale (PMCR) con il nome di PEDEMONTANA ALPINA (Colle di Cadibona -SV- Trieste/Val Rosandra)  e nel novero dei Percorsi ciclabili di Interesse Regionale (PCIR) di Lombardia come Dorsale  Regionale Pedemontana Alpina n. 2.  Non basta: questo importante tratto, in toto coincidente con il sedime dismesso e disarmato della vecchia Grandate-Malnate, è l’unico collegamento  pedonale e ciclabile fra Como e Varese, con un tracciato di poco più di 16 km quasi tutto in sede propria e protetta. Per giunta, a Como, questo  è l’unico asse di mobilità dolce che permette di collegare Varese con il grande asse cicloviario  EUROVELO 5 – Via dei Pellegrini Brindisi – Londra (ovvero Via Francigena ciclabile) che proprio da Como passa in Svizzera.